Richiesta di fatturazione

    
In base al decreto ministeriale del 20 luglio 1979 gli enti concessionari di autostrade sono tenuti all’emissione della fattura per i pedaggi relativi ai transiti autostradali soltanto dietro specifica richiesta scritta da parte degli utenti.
La richiesta di fatturazione pedaggi deve essere indirizzata alla società autostradale che ha incassato il pedaggio medesimo, corredata dai documenti comprovanti l’avvenuto pagamento del pedaggio e deve contenere le seguenti indicazioni:

- cognome e nome o ragione sociale;
- indirizzo;
- distinta analitica dei percorsi effettuati compilata in ogni sua parte;
- attestati di transito.

La CAV S.p.A., per agevolare i propri utenti nella richiesta di fatturazione, ha predisposto un modulo che deve essere compilato manualmente oppure un modulo che può essere compilato direttamente a video così da provvedere al calcolo automatico dei totali.

In entrambi i casi il modulo deve essere stampato e spedito per posta assieme alle ricevute originali che attestano il pagamento del transito al seguente indirizzo:

C.A.V. Concessioni Autostradali Venete S.p.A.
Ufficio Fatturazione Pedaggi
Via Bottenigo, 64/A
30175 Marghera (VE)

Il modulo deve essere completo dei dati previsti e può essere inoltrato per posta ogni tre, sei o dodici mesi.
Ai sensi del D.M. 20/07/1979 la fattura verrà emessa entro 90 giorni dal ricevimento della richiesta.

Per chiarimenti e o informazioni telefonare in orario d’ufficio a:

Ufficio Fatturazione Pedaggi tel. 041 5497637
Centro Servizi di Venezia Mestre tel.041 927831 - fax 041 5497647
Centro Servizi di Padova Est tel. 049 7818730 - fax 049 7818712.